lunedì 16 marzo 2009

Apprendere al museo - convegno internazionale

Come si può stimolare e favorire l’accostamento dei giovani e degli adulti ai beni musicali esposti nei musei della musica? Quale valore pedagogico-didattico assumono le testimonianze materiali della musica (partiture, libri, strumenti, dipinti ecc.) nella formazione culturale del cittadino? Il convegno intende affrontare e discutere questi interrogativi, gravati dalla costitutiva ambivalenza del concetto stesso di ‘beni culturali’ applicato alla musica, ossia ad un’arte intrinsecamente immateriale.

Interverranno studiosi di discipline e paesi diversi, che discuteranno le specificità e le condizioni di accesso a tale categoria di beni (cosiddetti “non consueti”), nonché le azioni e strategie didattiche che rendono l’esperienza museale durevole e qualitativamente apprezzabile sul piano degli apprendimenti.


CONVEGNO INTERNAZIONALE - APPRENDERE AL MUSEO: DIDATTICA DEI BENI MUSICALI
a cura di Antonella Nuzzaci ed Elisabetta Pasquini
promosso da CIMES – Dipartimento di Musica e Spettacolo,
Associazione culturale «Il Saggiatore musicale»,
Museo internazionale e Biblioteca della Musica di Bologna
Museo della Musica Palazzo Aldini Sanguinetti Bologna, Strada Maggiore 34


Venerdì 20 marzo 2009
ore 10-13 saluti
relazione introduttiva ANTONELLA NUZZACI (Aosta) ed ELISABETTA PASQUINI (Bologna), Quale didattica museale per i Beni musicali?
presiede MARINELLA PIGOZZI (Bologna)
LORENZO BIANCONI (Bologna), Guardare cantare le carte
RAFFAELE POZZI (Roma), Il museo della musica come luogo pedagogico e didattico
FRANÇOISE BUFFET (Avignone), Didactique muséale: une approche de l’“économie souterraine” de la communication culturelle et professionnelle
SILVIA CIRIELLO (Roma), Carta canta… Parole e musica negli archivi del Centro di Didattica museale
ore 15-19
presiede ANTONIO LATANZA (Roma)
FLORENCE GÉTREAU (Parigi), Conservazione, didattica museale e Beni musicali: dal progetto della Francia rivoluzionaria ai recenti musei rinnovati
CONNY RESTLE (Berlino), MIM – das klingende Museum: Vermittlung von Musik, Klang und Begriff am Berliner Musikinstrumenten-Museum
NICO STAITI (Bologna), Beni immateriali? Oggetti e musei della musica
DANIELA CASTALDO (Lecce), Archeologia e didattica dei beni musicalicomunicazione
LINDA TESAURO (Bologna), “Metti in gioco la musica”: il progetto didattico del Museo internazionale e Biblioteca della musica di Bologna
Posta un commento
 
Licenza Creative Commons
Questo blog di Benedetta Saglietti e Liana Puschel è sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

I materiali sono pubblicati a scopo di studio, critica e discussione, senza finalità commerciali, e saranno rimossi su richiesta del proprietario del copyright.

Any material on these pages is included as "fair use", for the purpose of study, review and critical analysis, and will be removed at the request of copyright owner.