giovedì 26 febbraio 2009

Arianna a Nasso al Carlo Felice di Genova

Non è per nulla facile rappresentare l'Arianna a Nasso di Richard Strauss, su testo di Hugo von Hofmannsthal: occorre far capire l'equilibrio tra mito e commedia, il rapporto tra la cornice dell'opera (il Prologo) e l'opera stessa (Arianna in quanto tale), la mutevolezza prodigiosa di una musica di filigrana che riutilizza con coscienza storica del Novecento stilemi dell'opera, ma va a trionfare in uno sgorgo melodico sinfonico. Chi trionfa qui è il direttore Juanjo Mena, il quale tende sì ad appianare un poco i contrasti del Prologo, che è una rutilante recitazione in musica, ma conosce i segreti della melodia e del suo respiro. Ne avessimo di direttori come Mena, che in Arianna smussa ogni angolo con un legato d'ottima scuola e sensibilità per i colori strumentali. Di livello è qui Elena Mosuc nelle spericolate colorature di Zerbinetta; invece all'Arianna di Oksana Dika manca il carisma e il Bacco di Warren Mok è tagliato con l'accetta; modestini gli altri e abbastanza urlato il Compositore "en travesti" di Elena Belfiore. Che il regista Philippe Arlaud porti tutto nel Novecento non è un problema, perché l'opera è il rifacimento moderno del mito, di Molière e di quant'altro con allusioni a profusione. Ma in questo gioco di teatro nel teatro Prologo e Opera, per quanto interrelati, rimangono separati, mentre qui transitano di nuovo in palcoscenico maestranze e comparse fatte apparire nel Prologo, incluso il Maggiordomo recitato con qualche sfrontatezza da Franz Tscherne. Tra le volute intersezioni questa non fu prevista dagli autori: è, anzi, la rottura dell'equilibrio.

Genova, Teatro Carlo Felice, fino al 28 febbraio
***

Giangiorgio Satragni

liberamente tratto da "La Stampa", spettacoli, recensioni, 26 febbraio 2009

Posta un commento
 
Licenza Creative Commons
Questo blog di Benedetta Saglietti e Liana Puschel è sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

I materiali sono pubblicati a scopo di studio, critica e discussione, senza finalità commerciali, e saranno rimossi su richiesta del proprietario del copyright.

Any material on these pages is included as "fair use", for the purpose of study, review and critical analysis, and will be removed at the request of copyright owner.