mercoledì 4 febbraio 2009

PRIN 2009: "Profezia e disincanto"

Il progetto dal titolo Profezia e disincanto. Il futuro raccontato nelle arti narrativae drammatiche e musicali tra '500 e '900 in Europa è stato ideato dall'unità di ricerca di Torino nell'ambito del PRIN 2009. Programma completo in pdf.

Ecco un passo dell'abstract:

"Se il “tempo raccontato” – come ha scritto Paul Ricoeur – è un “vestito cucito di storie”, il futuro di cui ci parla la letteratura rappresenta lo scenario in cui si incontrano e si scontrano “la speranza e il timore, il desiderio e il volere, la preoccupazione, il calcolo razionale, la curiosità”. In questo senso, l’unità di ricerca di Torino intende studiare i molteplici significati che la letteratura, la musica e il teatro europei hanno associato alla rappresentazione del futuro dal xvi secolo a oggi. In particolare, l’indagine sarà incentrata sull’analisi dei concetti di profezia e di disincanto, e delle innumerevoli forme – apocalissi, utopia, palingenesi, rielaborazione del mito e così via – in cui scrittori, drammaturghi e compositori europei hanno declinato la scrittura del futuro.
Punto di partenza, e costante presupposto della ricerca, sarà l’interazione tra sviluppi teorici (nella filosofia e nella critica letteraria) e sviluppi creativi (nella scrittura di finzione) della rappresentazione del tempo negli intrecci e nelle trasformazioni e trasmigrazioni di generi letterari."
Tra i numerosi lavori su cui potrebbe incentrarsi la ricerca sono stati proposti, ad esempio: Macbeth di Shakespeare, Carmen di Bizet, Doktor Faustus di Mann, Il settimo sigillo di Bergman...

Si segnala inoltre il Convegno Storia e Narrazione che si terrà tra il 12 e il 13 febbraio  all'Università degli studi di Bari, nel corso del quale verranno discussi alcuni argomenti svolti dal PRIN 2006.
Posta un commento
 
Licenza Creative Commons
Questo blog di Benedetta Saglietti e Liana Puschel è sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

I materiali sono pubblicati a scopo di studio, critica e discussione, senza finalità commerciali, e saranno rimossi su richiesta del proprietario del copyright.

Any material on these pages is included as "fair use", for the purpose of study, review and critical analysis, and will be removed at the request of copyright owner.