lunedì 19 ottobre 2009

Dove l'ho già sentito? Caccia alla Fuga

Il Doppelgänger [doppio] ha lasciato in ognuno di noi impressioni che varrebbe la pena d'inviare via mail all'indirizzo giovedimusicali@gmail.com

La Caccia alla Fuga è la prima seduta intensiva d'allenamento per il vostro orecchio: i dettagli.

Chi vuole raccogliere la sfida può farlo a partire da una domanda che sorge spesso spontanea ascoltando un pezzo di musica: "Dove l'ho già sentito"?

Non tutto il Doppelgänger che è un unicum, ma le quattro note che lo inaugurano, quel disegno curvilineo che ricorre tante volte nel Lied.
Schubert ha preso quell'incipit dall'unica opera di Bach che circolava normalmente a stampa nella Vienna degli Anni Venti dell'Ottocento:

Il Clavicembalo ben temperato
, una collezione di 2 libri formati da 24 bivalvi ciascuno (come una conchiglia è composta da 2 parti, così questi Preludii e Fughe procedono "in coppia"), 24 Preludii e 24 Fughe in tutte le tonalità, maggiori e minori.

CACCIA ALLA FUGA

la domanda:


da dove ha attinto Schubert le 4 note iniziali del Doppelgänger?

e ora gli indizi:

1) il fatto che il Doppelgänger sia radicato in una tonalità minore (inimmaginabile, un pezzo protoespressionista in una luminosa tonalità maggiore, no?) consente di escludere la metà delle Fughe, che da 24 diventano 12.

2) il fatto che si tratti di un incipit concentrerà la vostra attenzione sull'INIZIO delle Fughe, che si ascolta molto bene perché le fughe cominciano statutariamente con una voce sola.

3) un altro piccolo aiuto: dalle 12 Fughe in minore, scartate le due in La e in Si minore, ovvero nelle tonalità del Doppelgänger in versione per Baritono (quella eseguita ieri, in La minore) e per Tenore (quella il cui spartito veniva proiettato sullo schermo); ovvero, non cercate corrispondenze confrontando lo spartito di Schubert con quello di Bach, ma lavorate esercitando l'orecchio!

4) infine: il Clavicembalo ben temperato organizza Preludii e Fughe in modo sistematico:
N. 1 = DO maggiore; N. 2 = DO minore; N. 3 = DO diesis maggiore; N. 4 = DO diesis minore, e così via, fino a N. 24 = SI minore (ma questa escludetela, per la ragione esposta al punto ).

Il primo libro del Clavicembalo ben temperato si può ascoltarlo in vari modi (si può avere in prestito il CD all'audioteca del VI piano, facendosi prima autorizzare da un docente di musica per il prestito, oppure prenderlo alla Biblioteca "Della Corte"); in questi giorni è uscita, tra l'altro, un'incisione di Maurizio Pollini.

Qui gli spartiti:


Tutto il Clavicembalo ben temperato si può ascoltare (suonato da Glenn Gould) su Youtube


Avete 1 possibilità su 10:
Buona caccia alla Fuga!

Posta un commento
 
Licenza Creative Commons
Questo blog di Benedetta Saglietti e Liana Puschel è sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

I materiali sono pubblicati a scopo di studio, critica e discussione, senza finalità commerciali, e saranno rimossi su richiesta del proprietario del copyright.

Any material on these pages is included as "fair use", for the purpose of study, review and critical analysis, and will be removed at the request of copyright owner.