venerdì 14 maggio 2010

Notizie beethoveniane III: un italiano al Beethoven-Haus

Il vernissage della nuova esposizione temporanea che si aprirà al Beethoven-Haus e resterà visitabile fino al prossimo 5 settembre, si terrà il 18 maggio alle 18 (Bonngasse 24-26, Bonn). La mostra è dedicata al grande biografo beethoveniano Alexander Wheelock Thayer (1817-1897), di cui il Beethoven-Haus conserva alcuni cimeli, integrati per l'occasione dalla cospicua collezione personale di Luigi Bellofatto.
Studioso di Thayer, conosciuto nel mondo beethoveniano per gli articoli che ha pubblicato sui Bonner Beethoven-Studien, sul Beethoven Journal e sull'Harvard Magazine, Bellofatto è probabilmente il primo italiano ad avere l'onore di inaugurare una mostra al Beethoven-Haus. Al discorso introduttivo, che egli terrà insieme a Michael Ladenburger (direttore del museo del Beethoven-Haus) e Philipp Adlung, seguirà un breve concerto.

Guida (inglese) all'esposizione.
Posta un commento
 
Licenza Creative Commons
Questo blog di Benedetta Saglietti e Liana Puschel è sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

I materiali sono pubblicati a scopo di studio, critica e discussione, senza finalità commerciali, e saranno rimossi su richiesta del proprietario del copyright.

Any material on these pages is included as "fair use", for the purpose of study, review and critical analysis, and will be removed at the request of copyright owner.