domenica 23 maggio 2010

Abbado annulla i prossimi concerti di giugno Scala e Ravenna causa malore

(AGI) - Roma, 23 mag. - Per motivi di salute sono stati annullati i concerti di giugno del maestro Claudio Abbado. Lo riferisce in una nota la Direzione del Teatro alla Scala precisando che la decisione e' stata presa all'indomani di un bollettino medico secondo cui il Maestro Claudio Abbado si trova attualmente sotto terapia medica. Scala
maestro Abbado has canceled all June engagements
La notizia sul Corriere della Sera.  
Abbado cancella la Scala Ravenna Festival
La Direzione dell’Orchestra Mozart comunica che il Maestro Claudio Abbado, a causa di uno stato di grave affaticamento seguito ai tre concerti con la Filarmonica di Berlino, si sta sottoponendo in una clinica tedesca ad un periodo cure, che lo staff medico reputa sconsigliabile interrompere nelle prossime settimane.

È pertanto con il massimo rammarico che il Maestro si vede costretto a cancellare gli impegni assunti per il periodo di giugno con il Teatro alla Scala, il Ravenna Festival e la Salle Pleyel di Parigi, augurandosi di rinnovarli in un prossimo futuro.

L’Orchestra Mozart terrà comunque il concerto inaugurale del Ravenna Festival, diretta dal proprio Direttore Ospite Principale, Diego Matheuz. Invariati la data (9 giugno alle ore 21.00, Pala De André) e il programma, con la Sinfonia n. 4 op. 90 Italiana di Mendelssohn, la Sinfonia n. 41 K 551 Jupiter di Mozart e il Concerto per pianoforte n. 3 op. 26 di Prokof’ev, interpretato dalla giovanissima Yuja Wang.

Auguri di pronta guarigione al Maestro!
Posta un commento
 
Licenza Creative Commons
Questo blog di Benedetta Saglietti e Liana Puschel è sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

I materiali sono pubblicati a scopo di studio, critica e discussione, senza finalità commerciali, e saranno rimossi su richiesta del proprietario del copyright.

Any material on these pages is included as "fair use", for the purpose of study, review and critical analysis, and will be removed at the request of copyright owner.