sabato 14 agosto 2010

Muti: 200 volte al Festival di Salisburgo con Ivan il Terribile

Il 17 agosto, quando dirigerà il concerto con le musiche di Prokof’ev per Ivan il Terribile, Riccardo Muti festeggerà le 200 presenze al Festival di Salisburgo.

***breaking news***

Con la prima dell'Ivan il Terribile (Muti ha diretto un cast stellare composto da Gérard Depardieu e Jan Josef Liefers, le due voci recitanti, Olga Borodina, Ildar Abdrazakov, i Wiener Philarmoniker, il Salzburger Festspiele Kinderchor, e il Konzertvereinigung Wiener Staatsopernchor), stamane i Salzbugerfestspiele si sono infiammati:  15 minuti di applausi e standing ovation.
*****
Wiener Philharmoniker 3: 
 Gérard Depardieu - Riccardo Muti -
 Wiener Staatsopernchor © Silvia Lelli
Nell'intervista rilasciata a La Stampa parla a ruota libera su passato (l'esordio al Festival, nel 1971, chiamato da Karajan), presente  (Orfeo ed Euridice e Ivan il Terribile) e futuro, circa il lavoro con la Chicago Symphony Orchestra e con l'Opera di Roma, e poi il nuovo progetto del Festival di Pentecoste nel 2011, con I due Figaro di Mercadante, melodramma buffo in 2 atti, ritrovato recentemente da Paolo Cascio a Madrid, il quale ha curato anche l'edizione critica insieme a Victor Sanchez Sanchez, edita da Ut Orpheus Edizioni di Bologna.

Posta un commento
 
Licenza Creative Commons
Questo blog di Benedetta Saglietti e Liana Puschel è sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

I materiali sono pubblicati a scopo di studio, critica e discussione, senza finalità commerciali, e saranno rimossi su richiesta del proprietario del copyright.

Any material on these pages is included as "fair use", for the purpose of study, review and critical analysis, and will be removed at the request of copyright owner.