giovedì 6 agosto 2009

Sulle orme di Haydn

Il giornalista del Guardian Stephen Moss, insieme al fotografo David Levene, è andato a cercare Haydn a Rohrau (vicino a Vienna), sua città natale: ha curiosato nella sua camera da letto (restaurata), è stato a Eisenstadt, ha immortalato l'organo a canne custodito nella Bergkirche e il mausoleo dedicato al compositore, e si è spinto fino a Eszterháza.

Il risultato è un reportage fotografico che si vede su guardian.co.uk
Posta un commento
 
Licenza Creative Commons
Questo blog di Benedetta Saglietti e Liana Puschel è sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

I materiali sono pubblicati a scopo di studio, critica e discussione, senza finalità commerciali, e saranno rimossi su richiesta del proprietario del copyright.

Any material on these pages is included as "fair use", for the purpose of study, review and critical analysis, and will be removed at the request of copyright owner.