venerdì 26 novembre 2010

Il mito di Diana. Arte Letteratura Musica

29 novembre – 1 dicembre 2010
Sala di Diana – Reggia di Venaria

Prosegue la stagione di convegni della Reggia di Venaria, con l'appuntamento dal titolo Il mito di Diana. Arte Letteratura Musica , organizzato dal Consorzio “La Venaria Reale”, in collaborazione con l'Università di Torino e con l'associazione culturale “Il Saggiatore musicale”.

Il convegno affronta, con taglio interdisciplinare, la pluri-millenaria vicenda del mito di Diana. Un tema particolarmente legato alla Reggia di Venaria, che sorse a metà Seicento come “residenza di piacere e di caccia” del duca Carlo Emanuele II con un programma iconografico dedicato alle vicende della dea. Ne erano artefici due protagonisti della cultura del barocco italiano: il retore Emanuele Tesauro e l'architetto Amedeo di Castellamonte.

Immagini, racconti e suoni per tracciare, alla luce di differenti sguardi critici, le multiformi rappresentazioni e le ambigue identità della dea della caccia e della luna. Il convegno metterà a fuoco episodi particolari delle svariate metamorfosi del mito attraverso il recupero e l'uso simbolico della divinità dell'Olimpo classico e le diverse soluzioni stilistiche elaborate di volta in volta da artisti e committenti.

Sarà, quindi, un'occasione importante per riflettere sulla specificità del programma iconografico e decorativo della Reggia di Diana, inserendola nel contesto culturale che le fu proprio.

Il Comitato scientifico del convegno è composto da: Giovanni Barberi Squarotti (Università di Torino), Annarita Colturato (Università di Torino), Elena Fumagalli (Università di Modena e Reggio Emilia), Clara Goria (Reggia di Venaria – Ufficio studi), Giacomo Jori (Università della Valle d'Aosta), Andrea Merlotti (Reggia di Venaria – Ufficio studi). 

Ingresso  libero 

Posta un commento
 
Licenza Creative Commons
Questo blog di Benedetta Saglietti e Liana Puschel è sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0

I materiali sono pubblicati a scopo di studio, critica e discussione, senza finalità commerciali, e saranno rimossi su richiesta del proprietario del copyright.

Any material on these pages is included as "fair use", for the purpose of study, review and critical analysis, and will be removed at the request of copyright owner.